La buona causa

Come da desiderio di Sasha, i fondi raccolti saranno destinati a sostenere le cure dei bambini malati di tumore.

Ogni anno nel mondo vengono diagnosticati tra i 175 e i 250 mila nuovi casi di cancro infantile, ma non tutti i bambini hanno il diritto di curarsi a causa delle diverse condizioni dei sistemi sanitari in cui risiedono. Il 90% dei pazienti vive nei Paesi poveri, dove l’accesso all’informazione e alle cure è spesso impraticabile. A causa di diagnosi tardive o inadeguate, più di un bambino malato su due è destinato a morire.

Soleterre ritiene che tutti i bambini abbiano il diritto di essere curati con uguali opportunità. Per questo motivo nel 2010 è stato attivato un Programma Internazionale per l’Oncologia Pediatrica (PIOP) con il quale garantiamo il diritto alla salute dei bambini malati di cancro per offrire loro concrete possibilità di cura e migliorare la qualità della loro vita e dei loro familiari. Attualmente attraverso il PIOP – attivo in Italia, Ucraina, Marocco, Costa d’Avorio, Uganda – forniamo ogni giorno farmaci, antidolorifici, diagnosi tempestive, attività didattiche, sostegno psicologico e accoglienza a oltre 8.000 bambini e alle loro famiglie.


SCARICA LA SCHEDA DEL PROGRAMMA INTERNAZIONALE PER L’ONCOLOGIA PEDIATRICA DI SOLETERRE

©soleterreonlus | www.soleterre.org